EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE



Sfatiamo qualche mito sulla luce pulsata



Gli epilatori a luce pulsata rappresentano una classe di prodotti per la rimozione dei peli che sta andando incontro a una rapida diffusione. Nonostante l’apprezzamento dei clienti cresca di giorno in giorno permangono nell’immaginario collettivo alcuni pregiudizi di fondo. Alcune credenze sono semplicemente false, non corrispondono affatto alla realtà di un dispositivo che, nel giro di alcune sedute, è in grado veramente di conseguire un risultato definitivo. Ecco alcuni miti da sfatare che riguardano da vicino gli epilatori a luce pulsata.

Luce pulsata e dolore: la verità

Gli epilatori a luce pulsata fanno male? La risposta è no, se l’utilizzo è corretto. Molte persone manifestano la paura di scottarsi o rovinare la pelle. In realtà, questi dispositivi sono totalmente innocui, se non si commettono errori nella loro applicazione. In particolare, è bene applicare il dispositivo per tre secondi o più sulla pelle, evitare l’uso nei mesi estivi e fare particolarmente attenzione nel caso la propria carnagione fosse scura.

La luce pulsata di fatto converte l’energia in calore, quest’ultimo agisce contro il follicolo “bruciandolo”. La melanina attira calore quindi se la pelle è scura aumenta il rischio che il calore fluisca verso la cute piuttosto che verso il follicolo. Si tratta comunque di casi limite in quanto il calore derivante dalla luce pulsata è di fatto troppo debole per provocare danni di qualsiasi tipo.

Epilatore a luce pulsata: i prezzi

Un altro mito da sfatare riguarda il costo. E’ una credenza diffusa che l’epilatore a luce pulsata abbia un prezzo elevato. In verità, i prezzi sono molto variabili. Si segnalano differenze notevoli tra un modello e un altro. Anche la marca – anzi, soprattutto la marca – può influire sul prezzo. La buona notizia, comunque, è che è possibile acquistare un buon epilatore anche spendendo 200-250 euro. Attualmente il miglior epilatore in commercio è D Light Pro, un po’ sopra la media per ciò che riguarda il prezzo (499 Euro) ma decisamente sopra la media per ciò che riguarda l’efficacia e la rapidità nell’ottenere risultati.

In ogni caso, il risparmio è garantito rispetto all’alternativa maggiormente presa in considerazione: le sedute di epilazione laser dall’estetista. Il risparmio è importante anche rispetto alla ceretta, anche perché quest’ultima non rappresenta una soluzione definitiva.

Non è vero, infine, che gli epilatori a luce pulsata non garantiscono risultati definitivi. Certo, dipendentemente dal tipo di pelle i trattamenti possono essere più o meno numerosi, ma i risultati si apprezzano sempre, in ogni caso.

Insomma, abbandonando cerette e rasoi (ma anche epilatori elettrici) e scegliendo il metodo a base di luce pulsata, è possibile rimuovere una volta per tutte i peli superflui.