EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE



Capelli corti. Volete darci un taglio? Ecco i pro e i contro



Possedete una chioma liscia e fluente e state pensando di cambiare look? Bene, procedete con cautela perché i tagli corti, originali e molto di tendenza, presentano dei lati favorevoli e degli aspetti sfavorevoli. Diversamente dal quel che si può pensare, non sono per tutte… le teste! Tanti sono gli aspetti da considerare prima di cambiare definitivamente la propria acconciatura. Il nuovo taglio deve, infatti, corrispondere ad una serie di elementi davvero importanti: forma del viso, aspetto fisico, stile di vita e consistenza dei capelli ne sono soltanto alcuni.

I capelli corti presentano molti vantaggi. Sono pratici, comodi, “facili” da lavare e da … mantenere in ordine! Bastano pochi minuti per eseguire una modellatura ed altrettanti, per lavarli ed asciugarli. L’ideale se si è sempre di corsa a causa di impegni professionali o famigliari. I capelli corti, non sono monotoni né stufano perché si prestano alle più disparate acconciature. Possono dar vita ad uno stile sbarazzino oppure accattivante, ad uno stile rock o ancora classico, bon ton e formale. I tagli corti, quindi, presentano l’indiscutibile vantaggio di vivacizzare, forse più di quelli lunghi, il viso, i suoi lineamenti, la sua forma.

Per questo, per sentirvi belle e impeccabili in ogni occasione, dalla cena in famiglia all’appuntamento di lavoro, non dimenticate di curare il make-up nei minimi dettagli: valorizzate gli occhi con eye-liner e mascara e non dimenticate di applicare un rossetto sulle labbra. Bastano pochi accorgimenti per essere al top!

Ma… i capelli corti, così come i medi e i lunghi, presentano anche una serie di aspetti che potremmo definire “negativi”, che possiamo riassumere così:

accentuano l’altezza: questo può essere sia un vantaggio che uno svantaggio, a seconda dei punti di vista. I capelli corti snelliscono ed allungano la figura: ciò è ottimo per chi è di statura bassa, ma può rappresentare un “problema”, ad esempio, per le donne alte con spalle molto larghe soprattutto se molto robuste fisicamente;

manutenzione: mantenere un taglio corto non è cosa semplice. Occorre recarsi spesso dal parrucchiere per far sì che il look non appaia trascurato. I capelli corti vanno tagliati spesso, dunque, affinché l’hair look resti inalterato nel tempo e i capelli in ricrescita un po’ ovunque, non vadano a pregiudicarlo;

ricrescita: non è possibile fare un passo indietro! Una volta che il parrucchiere avrà eseguito il taglio corto, sarà inutile piangersi addosso e reclamare la “vecchia” chioma lunga e fluente! Ricordate che… l’unica soluzione sarà optare per le extension! I capelli, una volta tagliati, non ricrescono subito come per magia!

Alla luce di quanto appena esposto, ecco nascere un interrogativo: come fare se si ha in mente un taglio corto dati i pro e i contro? In caso di indecisione, perché non date un’occhiata ai tagli di capelli corti più trendy ed originali del momento? Tante idee per fare la scelta giusta, evitando così non solo costi inutili dal parrucchiere, ma anche stress e dispiacere!